In dirittura d’arrivo

Ed eccoci qui.
Mancano meno di dieci giorni all’uscita del romanzo e mi sento esplodere. Mettetevi nei miei panni, questo lungo viaggio è iniziato tre anni fa con la fine della stesura di Pierre non Esiste ed è si è protratto fino al 2015, lungi dall’arrivare a compimento.

Il fatto che sia così vicino al mio compleanno, tra l’altro, mi ispira tutte metafore sulla rinascita che però penso mi terrò per me poiché hanno largamente rotto i coglioni

Sono uno scrittore finalmente, non mi possono dire più nulla. Pago anche il ridotto al Salone del Libro, dovrà pur voler dire qualcosa.

Ed è proprio per questo che mi aspettano adesso le temute presentazioni. Ebbene si, signori miei, se seguite un po’ la pagina di Facebook vi sarete accorti che se faccio altre due tappe mi arrestano per vagabondaggio. Ho una caterva di date tra fine aprile ed inizio giugno e se Bompiani me la manda potrò farne anche altre. Sarà un periodo pieno e stressante.

Quelle che trovate sulla pagina sono solo quelle certe, ma ce ne sono almeno altre quattro, di cui sto definendo i dettagli. Mai come adesso faccio leva su tutte le mie conoscenze, per allungare i miei tentacoli dove non posso ancora arrivare da solo.

Per questo vi chiedo: volete che venga a presentare Pierre non Esiste nella vostra città? Ho bisogno solo di 3-4 cose:

1-Un posto dove farla: siete in un’organizzazione? No? Avete una libreria in mente? Ne conoscete una? Indicatemi un posto ben frequentato e arrivo di corsa.
2-Qualcuno che ci venga: siccome sono spiantato ho bisogno di garantire alla CE almeno una ventina di presenti per giustificare le spese del viaggio. Potete raccogliere presenze attraverso petizioncine online o gruppi di Facebook.
3-Un relatore: qui mi basta anche il nome di uno scrittore della zona, che mi presenti nell’evento.
4-OPZIONALISSIMO, un posto dove dormire: anche casa di qualcuno va bene, sono piccolino e mi accontento di un divano.

Questo è tutto ragazzi. Non serve altro.

Se volete contattarmi mi trovate all’indirizzo vargas@satisfiedpear.it o sui social vari, tanto sto un po’ ovunque.

Inoltre, lo sapete che ho deciso di regalare anche delle copie del romanzo a chi si unirà alla Newsletter del sito?
Per maggiori informazioni andate su QUESTA PAGINA con un bel Lenin a decorare e chi lo sa, magari il libro lo vincete voi.

Sempre per gli iscritti alla newsletter ci sarà gratuitamente un capitolo dell’opera, quindi anche se non ce la fate col giveaway, tanto male non vi va.

E che dire? Mi sentirete urlare per l’emozione ovunque voi siate quando il libro uscirà, ma fino a quel momento, godiamoci la quiete.

Publicatamente vostro,
-Lorenzo-Vargas-